Profughi violenti nel centro di accoglienza, vogliono soldi e prendono a calci i poliziotti

Palermo – Centro d’accoglienza di Borgetto: calci e pugni ai poliziotti, denunciati 3 nigeriani

 

spagna-immigrati

Per giorni hanno rifiutato il cibo chiedendo del denaro per acquistarlo. Proteste forti e violente, al punto che la polizia aveva deciso di notificare un provvedimento di allontanamento a carico di tre fratelli nigeriani, (falsi) profughi “ospiti” del centro di accoglienza per migranti “Vogliamo Volare” di Romitello, nel territorio di Borgetto.

I tre – ritenuti socialmente pericolosi – avevano creato dei disordini, minacciando il personale della struttura. Quindi, appena si sono materializzati gli agenti del commissariato di Partinico per “invitarli” a lasciare la struttura, i nigeriani sono andati su tutte le furie.

Calci e pugni ai poliziotti, tanto che è stato necessario l’intervento dei carabinieri della compagnia di Partinico. I tre in qualche modo sono riusciti a scappare dal centro di accoglienza. Dopo una fuga durata quasi 24 ore, però sono stati rintracciati e fermati. Alla fine tre poliziotti e due carabinieri sono rimasti lievemente feriti e sono finiti al pronto soccorso di Partinico, con prognosi di pochi giorni. Per i nigeriani è scattata la denuncia a piede libero per percosse, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

palermotoday.it



   

 

 

4 Commenti per “Profughi violenti nel centro di accoglienza, vogliono soldi e prendono a calci i poliziotti”

  1. Stranieri / Clandestini senza alcun diritto entrati in Italia SENZA CONTROLLO “ALTRI RIFIUTANO DI ESSERE CONTROLLATI. !! MI SI DEVE SPIEFGARE CHE DIFFERENZA C’è FRA UN ESERCITO OCCUPANTE E QUESTA Masnada di Criminali. -”senza alcuna Regola” Una morale diffusa all’estero .- = Il l Ministero Interni.? Responsabile del Territorio-.? -

  2. Ai tre Nigeriani.? niente processo .! cacciati fuori d’Italia a pedate e se ritornato . Manganellate e finiti a spaccar le pietre ( questo li attende per essere dissuedati) .

  3. “Denuncia a piede libero”;ora saranno terrorizzati dalla pena che li aspetta!

  4. x FAVORE FATE SAPERE ANCHE ALLA SIGNORA BOLDRINI, RENZI, E ALFANO, E SPERIAMO CHE ABBIANO CAPITO CHE CLANDESTINI DI GENTAGLIA STIAMO IMPORTANDO, i poliziotti manganellano sempre i cittadini Italiani, ma a questi non fanno nulla anzi fanno il contrario dii quello che dovrebbero fare, dico questo perché per oltre 60 anni sono stato per la lealtà e Giustizia e ho sempre difeso le Forze Dell’Ordine, ma mio malgrado sto assistendo che le manifestazioni che fanno gli Italiani Onesti vedi l’ultima L’Aquila manganellate ai cittadini onesti, e a questi Clandestini non dicono nulla, si fanno anche pestare, ecco perché ho perso la fiducia in questo Governo Italiano, e adesso la sto perdendo anche nelle Forze Dell’Ordine perché stanno facendo solo i forti con i deboli cioè i cittadini Italiani. a me sembrerebbe che fosse l’ora di finirla una volta per sempre.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -