Gli inglesi voteranno per restare nell’UE. Ma di adottare l’Euro non se ne parla

 

 

La Gran Bretagna e l’euro – Intervistato a Londra  Stefano Fugazzi, esperto del settore bancario ed autore di Brexit, un libro sulle conseguenze dell’eventuale uscita del Regno Unito dall’Europa. Fugazzi parla anche dell’ultima tempesta finanziaria globale partita dalla Cina.

Diversi sono gli argomenti trattati dal Dott. Fugazzi, fondatore del think tank ABC Economics ed autore di diversi saggi sulla situazione economica italiana ed internazionale, nell’intervista rilasciata all’emittente Treviso 24. Tra questi: Un approfondimento sul Brexit, ossia sul referendum che si terrà nel Regno Unito sulla permanenza nell’Unione Europea, le implicazioni giuridiche del voto in caso di uscita e quindi la spiegazione dell’Articolo 50 del Trattato di Lisbona il quale determina non solo le modalità di uscita dall’Ue ma anche come uno Stato intenda successivamente relazionarsi all’Unione.

Secondo Fugazzi, è tuttavia improbabile che il Regno Unito si distacchi dall’Europa, forte anche dei legami finanziari che legano Londra a Bruxelles. Inoltre, annota sempre il fondatore di ABC Economics ed autore del saggio ABC Economipedia, la maggioranza sia della City sia dell’opinione pubblica è attualmente schierata a favore della permanenza. Una serie di considerazioni in merito alla moneta unica e in particolare alla necessità di dover colmare alcune deficienze strutturali all’interno dell’Eurozona.

Alla domanda se mai in Italia si terrà un referendum sull’euro, Fugazzi ha affermato che, seppure esso giuridicamente possa avere un valore squisitamente consultivo (in ottemperanza alla Costituzione), sarebbe interessante effettivamente “fare una conta di quante siano le persone favorevoli all’uscita e/o alla ricalibrazione di taluni parametri europei”.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -