Resana: 22 settembre – Intitolazione piazza a Oriana Fallaci

MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2015
Piazzetta antistante la scuola elementare
di Castelminio – San Marco. Ore 20.30

 Intitolazione piazza a ORIANA FALLACI

oriana_fallaci

Nel decimo anniversario della sua scomparsa, l’amministrazione comunale intende rendere testimonianza pubblica ad una grande giornalista e scrittrice, una donna che ha combattuto per le proprie idee con coraggio e determinazione; inviata di guerra ha contribuito ad aprire a tante donne le porte di un lavoro considerato da uomini. Ha dimostrato coerenza, sincerità e passione politica, amore per la libertà intesa “non come egoismo bensì come libertà ragionata, vissuta come disciplina cioè come rispetto degli altri.”

Il suo obiettivo non era ottenere il consenso e l’approvazione della gente: il suo obiettivo era scuotere le coscienze, aprire un dibattito, far insorgere il dubbio e il senso critico, obbligando noi tutti a fare i conti con le grandi questioni del nostro tempo, da lei filtrate attraverso l’esperienza vissuta.

Relatori:

Loris Mazzorato – Sindaco di Resana
Luisella Pellizzer – Assessore alla Cultura del Comune di Resana
Valeria Caldato – Presidente Associazione Novelle Culture
Armando Manocchia – Presidente Associazione “Una via per Oriana”

Ingresso libero



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -