Austria: oltre 20 migranti trovati morti in un Tir

immigrati

 

Un’altra tragedia della disperazione: oltre 20 clandestini sono morti in un tir in Austria. Secondo il quotidiano Krone, che da’ la notizia, il camion e’ stato ritrovato parcheggiato in un’autostrada tra il Burgenland Neusiedl e Parndorf.

Almeno 20 i morti – “Una giornata nera, una tragedia che ci coinvolge tutti”, ha detto il ministro dell’Interno austriaco, Johanna Mikl-Leitner, confermando la notizia. Le autorità austriache non hanno ancora fornito un bilancio definitivo delle vittime, parlando di almeno 20 morti. Il ministro ha poi aggiunto che questa tragedia sottolinea l’urgenza di politiche comune della Ue per proteggere i migranti e combattere il traffico di esseri umani. La tragedia è avvenuta proprio mentre a Vienna è in corso un summit tra paesi della Ue e dei Balcani che ha al centro la crisi dei migranti.

Il camion in cui sono state trovati i migranti morti aveva targa ungherese, registrata a un cittadino romeno. Lo ha fatto sapere il capo dell’ufficio del premier ungherese, Viktor Orban. La targa è stata rilasciata a Kecskemet, circa 85 chilometri da Budapest. Il nome del titolare non è stato reso noto. La polizia ungherese sta lavorando con le autorità austriache per scoprire che cosa sia accaduto e chi sia responsabile dei decessi dei migranti. “Questo evento eccezionale dimostra come la situazione si è deteriorata nelle ultime settimane”, ha detto Lazar.

Ieri, intanto, Barcak Obama ha chiamato Angela Merkel per congratularsi personalmente con il cancelliere tedesco per la leadership che sta dimostrando nel gestire la crisi dei migranti in Europa. Lo ha reso noto la Casa Bianca. Il presidente americano in particolare ha citato la recente decisione di Merkel di aprire le frontiere ai profughi siriani.

Perché la Merkel ha aperto le porte ai rifugiati siriani? Perché sono quasi tutti ricchi e nessuno di loro in realtà fugge dalla fame, come spiega questo articolo (in tedesco)

“Nessuno è fuggito a Kos perché la sua vita era in pericolo ”

http://nieuws.tpo.nl/2015/08/15/niemand-is-naar-kos-gevlucht-omdat-zijn-of-haar-leven-gevaar-liep/

Traduzione google >>>



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -