USA: afroamericano uccide giornalista e cameramen “perché razzisti”

afroamerican-killer-Vester_Flanagan

 

Vester Lee Flanagan, l’uomo che ha ucciso in Virginia, negli Stati Uniti, reporter e cameraman di una tv locale durante una diretta, ha pubblicato su Facebook e Twitter il video della sparatoria, in cui si vede che si avvicina alle vittime e spara. Sul suo account Twitter, che è stato sospeso, il killer – che sul social network era conosciuto come Bryce Williams – aveva scritto che Alison Parker, la giornalista uccisa, aveva fatto commenti razzisti.

Flanagan, un uomo di origine afroamericana, 41 anni, ha lavorato per diverse tv statunitensi e, secondo la Cnn, in passato ha fatto causa a una rete per discriminazione razziale.

“Ho filmato la sparatoria, andate a vedere su Facebook”: cosi’ ha scritto su Twitter Vester Lee Flanagan, il killer che in Virginia ha ucciso una reporter e un cameraman. “Alison ha fatto commenti razzisti. L’hanno assunta dopo questo?”, ha aggiunto riferendosi alla giornalista di 24 anni uccisa.

Vester Lee Flanagan si sarebbe poi sparato e versa in gravi condizioni.

 



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -