Oggi sono stati prelevati 2000 clandestini

Sono oltre 2000 i clandestini prelevati soltanto oggi al largo delle coste libiche

Un attimo di respiro non se lo possono concedere i soccorritori che operano di fronte alla Libia dove i numeri parlano di oltre 2000 soccorsi in un giorno con la cifra costantemente da aggiornare.

Oltre ai 569 salvati nei due interventi della nave svedese Poseidon, altri 113 migranti che erano a bordo di un gommone parzialmente sgonfio sono stati presi a bordo dalla nave Fiorillo, della Guardia Costiera.

Un altro intervento di soccorso è stato compiuto da un mercantile su un gommone con 225 migranti. Il mercantile sta ora facendo rotta verso le coste greche. La nave privata  Phoenix ha completato un altro soccorso salvando 410 migranti. Mentre la Bourbon Argos, di Medici senza Frontiere, ha recuperato 550 migranti che erano su un fatiscente gommone.

E in serata si è concluso un altro intervento da parte di una nave della Guardia costiera islandese per un gommone con a bordo oltre 500 migranti, mentre nave Grecale ha raggiunto un altro gommone ed ha salvato un altro gruppo numeroso di migranti.

Salgano intanto a 45 i corpi recuperati dalla marina militare italiana nei fondali al largo della Libia dei migranti che erano a bordo del peschereccio che il 18 aprile scorso ha fatto naufragio, provocando oltre 700 morti. Le salme sono state tumulate oggi nel cimitero di Catania.



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -