Foggia, sorprende un ladro nel suo podere e lo uccide

Ha sentito rumori sospetti nel suo podere. Preso il fucile, è uscito dalla sua abitazione, ha fatto fuoco e ha ucciso il presunto ladro, Antonio Di Ciomma, di 67 anni. E’ accaduto nella notte nella campagna foggiana tra Troia e Faeto.

La vittima è stata colpita alla schiena ed è stato lo stesso proprietario del podere, Michele Marchese, 52 anni, a denunciare l’accaduto ai carabinieri del Comando provinciale di Foggia, che ora indagano sulla vicenda.

Il proprietario deteneva regolarmente l’arma a scopo intimidatorio nel suo podere, che si trova in località “Case rotte” in agro di Troia.



   

 

 

1 Commento per “Foggia, sorprende un ladro nel suo podere e lo uccide”

  1. Andiamo per Ordine per prima cosa mi sento di dare le condoglianze ai famigliari del Defunto, un’altra constatazione che al momento non mi sento di dare un giudizio bisogna vedere realmente come stanno le cose, ci sono tante cose da analizzare, se il podere del proprietario era recintato, si ci sono parecchie cose che non sappiamo di preciso, mi fermo qui.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -