Bergoglio: il 1° settembre preghiera ecologica per nuovi stili di vita

Una liturgia della Parola nella Basilica Vaticana martedì primo settembre per pregare per la salvaguardia del creato e per nuovi stili di vita. Ad annunciarla è stato stamane Papa Francesco che ha riunito sacerdoti, membri della Curia romana, vescovi ma soprattutto i fedeli e pellegrini a partecipare al momento di preghiera organizzato in occasione della Giornata mondiale di preghiera per la cura del Creato “in comunione con i fratelli ortodossi e tutti gli uomini di buona volontà” che sarà celebrata in tutte le chiese del mondo.

“Vogliamo pregare – ha spiegato il pontefiche al termine dell’Udienza generale in piazza San Pietro – per il superamento della crisi ecologica che l’umanità sta vivendo in tutto il mondo“. Un momento forte di riflessione “anche in vista – ha poi aggiunto – dell’assunzione di stili di vita coerenti“.

(Coerenti con cosa? Con quello che i padroni del mondo hanno deciso? Coerenti con il far vivere miliardi di persone come schiavi con la scusa salvare leoni, vermi e cavallette? Coerenti con la grande bufala del riscaldamento globale? Con la bufala dell’acqua che scrseggia? Chi autorizza Bergoglio e i suoi sodali a decidere in che modo dobbiamo vivere?)

La liturgia della Parola, presieduta dallo stesso Francesco, avrà inizio alle ore 17 nella basilica Vaticana. “Invito tutti – ha detto il papa – a partecipare: romani e pellegrini e tutti coloro che lo desiderano”.

I risultati dell’ecologia sfrenata e della conseguente sporcizia  Peste bubbonica: altri tre morti nel Usa, i casi salgono a 11



   

 

 

1 Commento per “Bergoglio: il 1° settembre preghiera ecologica per nuovi stili di vita”

  1. Si contateci verro è sarò in prima fila con la bandierina.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -