“Niente clandestini o bruciamo l’hotel”, minacce nel Parmense

Una pallottola accompagnata da un foglio con scritto “Niente clandestini o bruciamo l’hotel. Occhio!”. L’ha rinvenuta il titolare del Miramonti di Tarsogno, Appennino parmense, all’ingresso dell’albergo, ora chiuso e in vendita. A dare la notizia Tv Parma.

In passato erano circolate voci sulla possibilità di ospitare migranti ma i titolari hanno smentito: “Mai pensato di affittare a clandestini o di accoglierli”. Il gesto? “Provocazione o bravata, fuori luogo e del tutto inutile”.



   

 

 

1 Commento per ““Niente clandestini o bruciamo l’hotel”, minacce nel Parmense”

  1. Si deve anche capire che il Popolo Italiano e stufo di vedere i Clandestini che delinquono con spaccio e vendita di morte, rapine Omicidi, stupri, furti con botte agli anziani indifesi e inermi questi sono bestie,e hanno l’albergo e il tutto compreso e anziani, disoccupati che nessuno dice che in una famiglia un marito non porta da mangiare x la propria moglie e ancora più grave per i bambini va a finire male x prima cosa c’è il divorzio o separazione vedete che trauma si va a insediare a questa gente incolpevole poi allucinante che un pensionato di circa 75 anni che va rovistando nei cassonetti della spazzatura, io non mi sento di condannare nessuno ma attenzione che se parte la scintilla sicuramente si accenderà il fuoco! e ci stiamo vicinissimi.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -