Macedonia, Unhcr (ONU): nei prossimi mesi arriveranno 3000 migranti al giorno

Nei prossimi mesi la Macedonia deve attendersi l’arrivo di oltre 3mila migranti al giorno: la stima e’ dell’Agenzia Onu per i Rifugiati (Unhcr). “Non prevediamo alcun calo del flusso di persone nei prossimi mesi”, ha dichiarato Melissa Fleming, portavoce dell’Unhcr, che ha chiamato in causa la persistente violenza in Iraq e Siria e “le condizioni che peggiorano” per i rifugiati siriani in Turchia, Giordania e Libano.

macedonia

I 28 Stati membri dell’Ue devono assicurare “un’equa distribuzione” dei richiedenti asilo, ha aggiunto la porrtavoce Onu nel corso di un briefing a Ginevra. “E onestamente -ha commentato- ritengo che con adeguate misure questo sia qualcosa a cui l’Europa possa far fronte”.

Le migrazioni di massa e l’ente miliardario che le “promuove” (Oim)

Sono 2.093 i migranti che hanno attraversato nelle ultime 24 ore il confine tra la Serbia e l’Ungheria. Lo rende noto la polizia magiara. L’Ungheria non ha ancora completato la barriera che intende elevare al confine con la Serbia. Intanto continuano i soccorsi in mare. Le unita’ della Guardia Costiera CP321 di Roccella Jonica e CP326 di Crotone hanno concluso poco fa un’operazione di soccorso di un barcone con circa 120 migranti a 150 miglia a sud-est di Roccella.

Il barcone era stato individuato da un velivolo della Guardia Costiera decollato nella notte a seguito di una segnalazione. Le operazioni sono state coordinate dalla centrale operativa della Guardia Costiera di Roma presso il ministrero delle Infrastrutture e Trasporti. Nel Canale di Sicilia (nuovo nome asegnato dai grandi media alle coste libiche)  la nave di Medici senza frontiere “Dignity 1” ha soccorso 325 immigrati nella rada di Augusta (Siracusa). A bordo c’era un quattordicenne morto. Non si conoscono ancora le cause del decesso del ragazzino, che era somalo.

Sulla nave e’ salito il medico legale Giuseppe Bulla, incaricato dalla Procura di compiere accertamenti sul cadavere.
In attesa che il perito compia il suo lavoro, non e’ stato ancora autorizzato lo sbarco dei 325 profughi. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -