Danneggia le vetrate della Caritas e semina il panico, arrestato ghanese

E’ stato arrestato dai carabinieri il giovane che domenica scorsa, in evidente stato di agitazione, avrebbe danneggiato le vetrate della mensa Caritas di via Orientale a Foggia e gli espositori di un negozio di piante e fiori.

Si tratta di un cittadino del Ghana di 34 anni, Maiga Yankey Seidu, che e’ stato bloccato poco dopo il fatto grazie alle segnalazioni di alcuni residenti del quartiere. Il giovane aveva creato il panico nel quartiere inveendo contro i passanti e gli avventori della mensa. Lo straniero. Gia’ il 17 agosto scorso aveva preso di mira i locali della Caritas facendovi irruzione. Risultato con regolare permesso di soggiorno, il 34enne e’ stato arrestato con le accuse di danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.(AGI)



   

 

 

3 Commenti per “Danneggia le vetrate della Caritas e semina il panico, arrestato ghanese”

  1. Ditelo alla signora Boldrini, perché noi siamo spacciatori di paura e di demagogia, si invece loro sono spacciatori di morte e di terrore.

  2. Razzisti!Arrestare cotanta risorsa priva la società di un contributo sociale,economico,civile e intellettuale impareggiabile!Subito in libertà!

  3. e dopo l’arresto cosa è successo ??????? è stato convalidato ???? messo agli arresti domiciliari o in casa circondariale ???? o….. liberato con tante scuse ????

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -