Centrafrica: scontri tra cristiani e musulmani, migliaia di persone in fuga

seleka

 

Violenti scontri tra gruppi armati sono in corso da giorni a Bambari in Repubblica Centrafricana: 15 morti e 20 feriti il bilancio complessivo delle vittime, diffuso oggi dalla gendarmeria locale.

A contrapporsi – scrive l’agenzia Misna – sono elementi dei gruppi armati Antibalaka (cristiani) e membri dell’ex coalizione ribelle Seleka (miliziani islamici). Secondo quanto riferisce l’emittente Radio Ndeke Luka, l’uccisione – attribuita agli Antibalaka – di un giovane del luogo, avvenuta a meta’ della scorsa settimana ha scatenato la reazione in alcuni quartieri della citta’, dove erano apparse barricate e altri tre giovani erano stati uccisi da miliziani islamici della fazione opposta.

“Migliaia di persone”, ha riferito un responsabile della gendarmeria locale alla stampa, sono fuggite dalla citta’ in seguito ai combattimenti. Nel tentativo di riportare la calma in citta’, le forze di polizia locali sono intervenute, affiancate dai caschi blu della missione Onu Minusca.

centrafrica



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -