500 profughi sbarcano a Palermo, casi di scabbia e varicella. Canti e balli

E’ approdata intorno alle 10.30 al porto di Palermo la nave militare ‘Vega’ con oltre 500 immigrati a bordo, soccorsi ieri nel Canale di Sicilia. Ci sono 308 uomini, 85 donne e 130 bambini non accompagnati. Circa 400 provengono dall’Eritrea, gli altri dal Ghana, Burkina Faso, Gambia, Sierra Leone. Qualcuno tra i profughi è affetto da scabbia, altri da varicella. Diversi hanno subito anche traumi fisici durante la traversata.

Un gruppo di profughi, tra cui molte donne, appena la nave è approdata ha iniziato a cantare e ballare per esprimere la gratitudine ai soccorritori.

Il prefetto del capoluogo siciliano, Francesca Cannizzo, ha detto che 400 profughi verranno trasferiti nelle prossime ore in 8 regioni italiane. ”Cento migranti verranno trasferiti in Toscana, 50 in Lombardia, 50 nel Veneto, altri 50 in Abruzzo, 50 in Emilia Romagna, 50 nelle Marche, 25 in Umbria, e altri 25 in Basilicata”.

Il Comune di Palermo in sinergia con la Prefettura guidata da Francesca Cannizzo ha trovato, in poche ore, la soluzione per ospitare tutti i 130 minori non accompagnati sbarcati questa mattina dalla nave militare ‘Vega’. “Grazie all’eccellente lavoro svolto dal Comune”, dice il prefetto, ”è stata trovata una sistemazione per tutti i 130 minori non accompagnati”. adnkronos



   

 

 

2 Commenti per “500 profughi sbarcano a Palermo, casi di scabbia e varicella. Canti e balli”

  1. Quanto la smettete di accogliere chi non potete accogliere da soli fra non molto cosa date da mangiare a questa gente? e il popolo Italiano di PECORONI tacciono questa nazione e diventata sorda e Muta nessuno reclama nessuno dice nulla ma i giovani dove sono? già dimenticavo che ci sta PAPA’ E MAMMA, ma quanto verrà una bella rivoluzione alla ex Francese, non so cosa pagherei x avere una soddisfazione del genere e non vedere più sulla faccia della terra questi Politici di m…..a.

  2. Hanno ragione a festeggiare;altri loro amici ospiti per hotel a 4 stelle pagati dai contribuenti,cioè noi,che al contrario,dovremmo piangere dalla disperazione!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -