Proteste a Milano: pazienza finita, carabinieri caricano i falsi profughi

I carabinieri hanno riportato l’ordine dopo la protesta dei clandestini che questa mattina hanno bloccato il traffico.

I migranti attualmente accolti dalla Croce Rossa nel centro del Milanese sono circa 400, per lo più gambiani, ghanesi, maliani e senegalesi, quindi clandestini, non profughi.

Gli immigrati hanno lasciato il campo d’accoglienza della Croce Rossa di Bresso e ha occupato per piu’ di un’ora viale Fulvio Testi, una delle principali arterie d’accesso alla citta’ nei pressi del Parco Nord. Si tratta di immigrati provenienti da vari Paesi.

La protesta, iniziata attorno alle 9.30, e’ continuata davanti al centro quando i profughi sono tornati.
Viale Fulvio Testi e’ rimasto bloccato in entrambe le direzioni, con il traffico paralizzato. Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e personale della prefettura.

Non sono ancora molto chiari i motivi della protesta: alcuni stranieri si lamentano delle “pessime” condizioni di vita nel campo; tende affollate e condizioni molto difficili.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -