Servono 10 miliardi, Renzi accelera sui tagli alla sanità

(WSI) Il governo Renzi starebbe accelerando sui tagli alla sanità. E’ quanto riporta il Messaggero, in un articolo scritto da Michele di Branco.

“La legge di Stabilità vale già più dei 25 miliardi di euro che erano stati preventivati: il conto, nelle ultime settimane, viaggia ormai verso i 30-35 miliardi. Ed il governo, alle prese con il non facile rebus delle coperture, accelera sui tagli alla sanità”.

Già con il decreto Enti locali, il governo ha lanciato misure del valore di 2,3 miliardi, al fine di razionalizzare la spesa. “Ma l’orizzonte è molto più ambizioso ed ora ne servono almeno altri 10 da recuperare nel corso del triennio 2016-2018”. I tagli sarebbero stati concepiti per ridurre gli sprechi degli ospedali.

Anche Marco Palombi in un articolo de Il Fatto Quotidiano affronta la questione, scrivendo: “Panico manovra – Renzi, abbiamo un problema. Ai conti mancano 10 miliardi, sottolineando che “Il premier pensava che la “flessibilità europea” valesse un punto di Pil, sarà (forse) lo 0,4%. Pure il Pil non aiuta”. […]



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -