Modena: feto di 6 mesi morto in casa, sospetti su una coppia di africani

Modena – Un lago di sangue, la moglie in preda a una forte emorragia e un feto di 6-7 mesi senza vita sul letto, avvolto in una coperta. E’ la terribile scena che si è presentata a un medico africano residente a Modena al suo rientro a casa. L’uomo ha immediatamente chiamato i soccorsi, giunto sul posto assieme alla polizia. La donna, connazionale, è stata trasportata d’urgenza al Policlinico. La coppia ha dichiarato di non essere a conoscenza della gravidanza.

La rivelazione dei due coniugi, residenti in un condominio di Via Tamburini e genitori già di un altro bambino di pochi anni, è stata raccolta con cautela dagli investigatori. A insospettire gli inquirenti sono soprattutto la professione del marito e il fatto che la donna non si trovasse alla sua prima esperienza di gravidanza.

Sono in corso accertamenti sulla vita della coppia, mentre sul feto sarà eseguita l’autopsia.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -