Albanese prende a pugni un poliziotto e tenta di rubargli la pistola, arrestato

Roma – Casalotti: ruba pistola ad un poliziotto in via Bussoleno, arrestato 27enne albanese

 

polizia-pistola

 

Si è prima dato alla fuga scavalcando alcune recinzione di condomini nella zona di Casalotti-Boccea, poi, vistosi braccato dagli agenti delle volanti, ha tentato il tutto per tutto puntando la pistola d’ordinanza del poliziotto nel tentativo di portargliela via dalla fondina. Il tentativo, fallito, nel pomeriggio di lunedì 17 agosto in via Bussoleno.

bergoglioIN FUGA DALLA VOLANTE – Nello specifico un gruppo di ragazzi, alla vista dell’auto della Polizia di Stato, improvvisamente hanno iniziato a scappare. Inseguiti a piedi dai poliziotti, solo uno di questi è stato raggiunto e bloccato. Immobilizzato, ha iniziato a colpire con calci e pugni l’operatore di Polizia e, nella circostanza, l’uomo, identificato poi per un 27enne albanese, ha tentato di togliergli l’arma di ordinanza.

BLOCCATO DAGLI AGENTI – Grazie alla sua preparazione professionale, il poliziotto è riuscito a bloccarlo. Nel frattempo è sopraggiunto, in ausilio dello stesso, anche l’altro componente della volante che ha aiutato il collega ad assicurare il malfattore nell’auto di servizio.

AGENTE FERITO – Accompagnato negli uffici del Commissariato Aurelio, lo straniero è stato arrestato per tentata rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Il poliziotto invece, accompagnato in ospedale a seguito delle lesioni riportate, ne avrà per più di 20 giorni.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -