Dolce e Gabbana si scusano per aver detto di preferire la famiglia tradizionale

Domenico Dolce e Stefano Gabbana si sono scusati sabato sul sito Vogue.com con la comunità gay per i commenti fatti contro la fecondazione in vitro e contro l’adozione da parte di coppie dello stesso sesso.

I due stilisti alla fine di marzo si erano ritrovati attaccati da molte star, fra cui Elton John e Ricky Martin, per aver definito “sintetici” i figli nati con la procreazione medicalmente assistita e per aver affermato che la famiglia è solo quella tradizionale.

“Ho fatto un esame di coscienza. Ho parlato a lungo con Stefano di questo argomento e mi sono reso conto che le mie parole erano inadeguate. Mi scuso”, ha scritto Dolce. “Penso che ognuno debba scegliere per sé stesso. Non so tutto sulla fecondazione in vitro ma mi piace quando le persone sono felici. La scienza serve per aiutare le persone“, ha concluso.

Dal canto suo Gabbana ha raccontato delle sue lotte: “Quando mi chiedevano se volessi essere genitore, ho sempre detto sì: ma in Italia non è possibile”.



   

 

 

1 Commento per “Dolce e Gabbana si scusano per aver detto di preferire la famiglia tradizionale”

  1. ORSINGHER30@nessuno20

    Tutto qiello che esiste dalla “creazione dell’uomo” sono dei “Saggi” per dare una parvenza giustificata dove c’è buio.- Inispiegabile.!

    … MOSE’ condusse via il suo popolo da una località perversa e degradata contro ogni lillecita “madrenatura”
    Da una parte “GAMORRA” (siamo già pieni) dall’altra SADOMA. (oggi Gay-) >
    Soprassedendo a certa cultura materiale. MOSE’ in cammino con la sua gente , condusse fuori da queste due realtà. Disse: chi si volta indietro : sarà distrutto da DIO. poco dopo un fulmine e temporale distrusse Sadoma e Gamorra.- … Uno ci può credere, o non credere, ma il “Saggio” è un insegnamento morale vecchio di secoli. .= e purtroppo ripetuto nelle stragi dei popoli , guerre, con giustificazioni di “razza” “despoti” “traditori” “vagabondi” Ecc…
    il Ministro Alfano . Il Capostipide della prevenzione sul territorio.??? l’ Italia di quel 50% “onesta” – è in attesa di un MOSE’.!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -