Botte alla moglie e abusi sessuali sulle figliastre, arrestato egiziano

Ha maltrattato e picchiato sua moglie per anni, ma la donna non ha mai osato ribellarsi al suo secondo marito per paura di ritorsioni e nella speranza di dare una vita serena alle figlie, avute da un precedente matrimonio.

Nel corso del tempo l’uomo ha accentuato la violenza dei suoi comportamenti nei confronti della consorte, passando da maltrattamenti e percosse a veri abusi sessuali. Nonostante questo la donna ha continuato a subire in silenzio, fino a quando la maggiore delle sue figlie le ha confidato di essere a sua volta vittima dell’attuale marito della madre. L’uomo infatti abusava anche delle due ragazzine, intimando loro di non farne parola con la madre. A quel punto la donna ha avuto il coraggio di denunciare il suo aguzzino e si è rivolta agli agenti della polizia di Stato del commissariato Tuscolano.

I poliziotti hanno subito provveduto ad accompagnare la donna e le sue figlie, minorenni, in un centro protetto per donne vittime di violenza, poi, fatte le dovute indagini, hanno ottenuto ed eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’egiziano di 37 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale. (La Presse)



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -