Inseguimento sui tetti a Roma: catturato nomade autore di efferate rapine

Gli agenti della polizia del commissariato di Primavalle hanno rintracciato, all’alba di questa mattina, H.B. di 20 anni, autore di numerose ed efferate rapine nonché estorsioni perpetrate in zona Monte Mario, a Roma. Ritenuto esponente di spicco della criminalità di zona, il giovane appartiene a una comunità residente in un campo nomadi dello stesso quartiere.

Irreperibile da oltre due anni, il 20enne, che aveva a carico un ordine di esecuzione per la carcerazione dovendo scontare 4 anni di reclusione, è stato rintracciato in una piccola e fatiscente abitazione in via Trionfale. Al momento dell’irruzione dei poliziotti, il ricercato ha tentato di darsi alla fuga scappando da una finestra della camera da letto e salendo sui tetti dello stabile in cui si era rifugiato.

L’inseguimento avvenuto tra balconi e tetti delle abitazioni limitrofe è terminato con la cattura del 20enne. Dai riscontri effettuati è emerso che a carico dello stesso, risultano emesse altre 2 ordinanze di custodia cautelare in carcere in quanto indagato per altre due rapine. adnkronos



   

 

 

2 Commenti per “Inseguimento sui tetti a Roma: catturato nomade autore di efferate rapine”

  1. chiuderlo in prigione e buttare via le chiavi

  2. Ma se lo mettete in galera e dopo pochi giorni lo scarcerate, e logico che il povero nomade delinquerà di nuovo, ha ragione lui dice che tanto io delinquo e loro mi scarcerano quindi lo posso sempre fare, perché mi scarcerano, ma per favore siamo seri ha commesso il reato! be si va in galera e si deve scontare la pena tutta, e non stare a sentire chiacchiere morte, punto e accapo.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -