Trieste: Sesso nei bagni dei giardini pubblici, 50 uomini denunciati per atti osceni

 

Trieste – A due passi dall’area giochi del Giardino “De Tommasini”, più conosciuto come Giardino Pubblico di via Giulia, il piccolo polmone del centro cittadino, il 3° Distretto di Polizia Locale, che ha sede proprio all’interno del giardino, aveva raccolto alcune segnalazioni di comportamenti illeciti all’interno dei bagni del parco stesso. Immediatamente sono stati attivati controlli mirati, a seguito dei quali, all’inizio di luglio sono stati individuati due uomini colti in evidenti atti osceni nella zona dei lavandini, accessibile a chiunque, anche ai numerosi bambini che frequentano lo spazio verde.

Scatta così la prima denuncia per atti osceni in luogo pubblico frequentato da minori. La Procura della Repubblica decide allora di delegare alla Polizia Locale ulteriori indagini per accertare se si tratta di un episodio isolato. Dopo 20 giorni consecutivi di appostamenti in borghese per registrare il viavai dei frequentatori dei bagni, la lista dei denunciati si allunga da 2 a ben 50 individui, tutti uomini: dai 20 ai 74 anni (età media: 52), per lo più triestini o residenti qui da molti anni; 2 di essi hanno precedenti per lo stesso reato; molti pensionati, qualche dipendente pubblico, un religioso e alcuni sposati.

In questi giorni il personale di Polizia Locale li ha convocati uno ad uno per formalizzare la denuncia che porterà a un processo con spese legali e processuali annesse. «Si rammenta – spiega la nota della Pl – che per reati di questo genere è consentito anche l’arresto in flagranza. I controlli della Polizia Locale continueranno per consentire la perfetta fruibilità del Giardino pubblico, bagni compresi, a tutti i cittadini, piccoli e grandi».

triesteprima.it



   

 

 

1 Commento per “Trieste: Sesso nei bagni dei giardini pubblici, 50 uomini denunciati per atti osceni”

  1. Che schifo!

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -