Immigrati, sopralluogo di Fiano (Pd) fra le case sfitte a Milano

fiano

 

“Non è possibile che l’accoglienza di persone che arrivano dal Nord Africa avvenga nei mezzanini delle stazioni, come è stato fatto”. A dirlo è Emanuele Fiano, deputato del Partito democratico e candidato alle primarie del centrosinistra di Milano, a margine di un sopralluogo tra le case sfitte in zona via Ripamonti.

“L’immigrazione – dice Fiano sul tema che sarà al centro delle amministrative del prossimo anno – non è solo un problema cittadino, ma di politica nazionale. Nel caso della città, si tratta di gestire il grande afflusso dei richiedenti asilo, in modo che esistano strutture di accoglienza”.

Per questo, secondo il deputato, “non è possibile che l’accoglienza avvenga nei mezzanini delle stazioni”, come è accaduto a Milano negli scorsi mesi. “Bisogna predisporre una rete di accoglienza giusta”, conclude Fiano che nella competizione interna al centrosinistra per decidere il futuro candidato sindaco della città sfiderà l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino.

Adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -