Scafisti d’altura traghettano 490 clandestini ad Augusta

E’ atteso per questa sera alle 18 al porto commerciale di Augusta l’arrivo di 490 clandestini. Gli stranieri sono a bordo della nave irlandese Niamh che ha preso con se 365 persone trasbordati dalla nave della Marina Militare italiana Mimbelli.

Il Gruppo interforze della Procura di Siracusa e la Prefettura ha allertato la Croce rossa e la Protezione civile per il soccorso dei migranti.

Ieri Oltre 1500 clandestini (1552 per l’estatezza) sono stati recuperati nel corso di 7 distinte operazionio, a largo delle coste libiche, coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

I migranti si trovavano a bordo di 4 gommoni e 3 barconi. Due gommoni – per complessivi 230 migranti – sono stati recuperati dalla Nave Phoenix, che ha poi imbarcato ulteriori 125 migranti, precedentemente tratti in salvo dalla nave Le Niamh della Marina militare irlandese. Un barcone, con a bordo 345 migranti, e’ stato soccorso da nave Fiorillo CP 904 della Guardia Costiera mentre 77 migranti a bordo di un gommone sono stati recuperati da nave Fenice della Marina militare italiana che li ha poi trasbordati su nave Calabrese della Guardia di Finanza. L’ultima operazione ha infine riguardato 775 migranti (di cui 539 uomini,196 donne e 40 minori), a bordo di due barconi recuperati da nave Mimbelli della Marina italiana e successivamente trasferiti su nave Le Niamh e su nave Poseidon della Guardia Costiera Svedese inserita nel dispositivo Triton, con l’ausilio di due motovedette della Guardia Costiera di Lampedusa, le unita’ CP 319 e CP 312 quest’ultima inserita nel dispositivo Triton.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -