Immigrati, Germania: “Non venite, vi rimpatrieremo a vostre spese”

 

Continua a fare discutere il video realizzato dalla polzia federale tedesca per scoraggiare i migranti provenienti dai Balcani a raggiungere il Paese nella speranza di ricevere asilo o di trovare facilmente lavoro.

Il breve montaggio ammonisce chi pensasse di trasferirsi in Germania che ciò non verrà permesso, e avverte i potenziali migranti che saranno costretti a pagare le spese del rimpatrio stesso.

Il video, criticato dalle associazioni per i diritti umani ma non dai socialdemocratici e dai cristianodemocratici, sarà diffuso in Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Macedonia, Montenegro e Serbia, da dove arriva il 42 per cento dei migranti.

La campagna di dissuasione giunge mentre in Germania si registra un aumento dei pregiudizi razzisti nei confronti degli stranieri.



   

 

 

1 Commento per “Immigrati, Germania: “Non venite, vi rimpatrieremo a vostre spese””

  1. FRANCESCA ALBANESE

    ma perche` definirli pregiudizi nazisti…qualsiasi nazione a il santo diritto di difendere la propria patria e il suo popolo la sua cultura e la sua sicurezza…se non sono voluti tutti questi migranti devono stare a casa sua.. non come in italia che e diventato il cassonetto del mondo con tutti i crimini il degrado e mancanza di sicurezza…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -