Grecia: scontri tra 1500 clandestini sull’isola di Kos

Scontri sono scoppiati tra gli immigrati ospitati sull’isola greca di Kos, dove per le autorità è sempre più difficile contenere il crescente numero di persone che arrivano clandestinamente dalle coste turche. Le autorità e le associazioni di beneficienza riescono a stento a far fronte al costante flusso degli arrivi.

Molti immigranti vivono in tende nei parchi e nelle piazze. Un tentativo di trasferirli in uno stadio è degenerato in scontri tra circa 1.500 persone.

grecia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -