Festa sulla spiaggia, quattro minori in coma etilico

 

CAROVIGNO (BRINDISI) – Hanno esagerato con l’alcool nel corso di una nottata trascorsa sulla spiaggia libera di Specchiolla. Quattro minorenni di San Vito dei Normanni sono stati ricoverati la scorsa notte in coma etilico presso l’ospedale Perrino di Brindisi. La più grande ha 16 anni, la più piccola compirà 15 anni a gennaio prossimo.

Morte per droga in discoteca, sindaco di Gallipoli attacca le famiglie: non educano

Non si sa se insieme a loro ci fossero anche dei maggiorenni. Di certo facevano parte di una nutrita comitiva. Avevano deciso sistemarsi sulla sabbia, forse intorno a un falò. Non c’è dubbio sul fatto che si fossero portati parecchie bottiglie di sostanze alcoliche. E fra una drink e l’altro, nel cuore della notte, quattro di loro hanno cominciato a sentirsi male. Erano semisvenuti, non rispondevano alle domande degli amici. Presi dal panico, questi hanno subito chiesto l’intervento del 118.

Giunti sul posto a bordo di varie ambulanze, i paramedici hanno prestato sul posto le prime cure, per poi condurre i ragazzini verso il pronto soccorso del nosocomio brindisino. Dall’ospedale sono partite le telefonate per i genitori dei minorenni, che con il cuore in gola hanno raggiunto immediatamente i rispettivi figli.

Sull’accaduto indagano i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. I militari ascolteranno in queste ore alcuni ragazzi che si trovavano insieme ai minorenni, per appurare con esattezza come sono andate le cose e valutare la sussistenza di eventuali responsabilità.

Aggiornamento – Una delle quattro è stata poi ricoverata nell’ospedale Perrino di Brindisi per intossicazione da alcool. Le altre dimesse dopo essere state sottoposte ad adeguati trattamenti. (da Brindisi Report)

.today.it



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -