Ritrovata 17enne marocchina fuggita da casa, faceva la cubista al Coconuts

burqa

 

Imola – La madre la cercava disperatamente da più di un mese, da quando era scappata dalla sua abitazione di Imola, mentre lei, una 17enne originaria del Marocco, era approdata nelle notti di Rimini. E gli agenti della Questura l’hanno trovata venerdì notte mentre lavorava come cubista, alla faccia della sua minore età, al Coconuts, deliziando  gli accaldati avventori del locale. RdC

Con addosso un succinto body super sexy, era  truccatissima e tutta intenta a ballare sui cubi del noto locale del lungomare di Rimini, quando davanti a lei si sono presentati gli agenti chiedendole gli anni ed i documenti.

La  cubista ha mentito dichiarando di essere nata nel 1994 e di avere 21 anni, ma la Polizia ha voluto vederci chiaro ed al terminale è subito saltata fuori la denuncia di scomparsa, fatta da una madre marocchina, ma residente a Imola che cercava disperatamente la figlia 17enne dal 10 luglio, giorno del suo allontanamento dall’abitazione di famiglia.

La cubista bugiardella è stata fatta scendere, prima dal cubo e poi dai tacchi ed è stata riaffidata alla madre.

«Non sapevamo che avesse 17 anni», avrebbero tentato di giustificarsi i gestori del locale e per il Coconuts potrebbero esserci parecchi guai dietro l’angolo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -