Propaganda pro-immigrati anche dai frati di Assisi

chiesa-immigrati

 

Una foto del mare aperto con i naufraghi in acqua con sotto una grande scritta “Fratelli?”. Si apre così un editoriale che i frati del Sacro Convento di Assisi dedicano alle ultime polemiche sull’ immigrazione.

“Sono molti che sbandierano la figura di San Francesco e lo tirano per il saio ma dinanzi all’uomo, di qualsiasi cultura, etnia e nazione, smarriscono il senso dell’umanità e il significato della principale indicazione dal Santo: FRATELLO.

Poniamo questo interrogativo, sperando che in questi giorni di riposo possa calarsi nelle nostre coscienze e farci intraprendere la strada, senza sé e senza ma, della pace, dell’accoglienza, della fraternità….per non smarrire il senso della nostra umanità.”

Maschi, giovani e forti (e quasi tutti islamici) “fuggono dalle guerre” lasciando donne, vecchi e bambini

Papa “Crisi dell’uomo: quello che non serve si getta nella spazzatura, i bambini, gli anziani”  (però se lo fanno i migranti, che partono scartando e abbandonando nei loro paesi vecchi, donne e bambini, è cosa buona giusta. LA CHIESA SI METTA D’ACCORDO CON SE STESSA!!)

calzini dei migranti nell'acquasantiera

calzini dei migranti nell’acquasantiera

 



   

 

 

2 Commenti per “Propaganda pro-immigrati anche dai frati di Assisi”

  1. I Fratelli più prossimi sono però i numerosi Cattolici Italiani in difficoltà. tanti lo hanno dimenticato !

  2. Ed ecco dove vanno anche i miei soldini, io credevo che andassero ai Frati compreso Frate Indovino, a si buona questa il mio prossimo versamento ve lo potete scordare, il Papa fa degli annunci che non riesco più a capirlo parla sempre dei clandestini perché clandestini sono per l’ 90%, poi la frase, Crisi dell’uomo: quello che non serve si getta nella spazzatura, i bambini, gli anziani pero i clandestini stanno facendo proprio questo hanno lasciato madri, padri,figli, mogli, e questi li chiamate uomini? ma meglio che mi taccia altrimenti ci si potrebbe fare una enciclopedia il doppio se non il triplo della famosa Treccani.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -