Tunisino condannato 4 volte spacciava davanti al Sert di Padova

 

E’ stato colto giovedì mattina, fuori dal Sert di Padova mentre stava cedendo delle dosi di cocaina ai tossodipenti in cura all’interno della struttura. In manette Mohamed K., 30enne tunisino, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo si serviva del muro divisorio del centro di cura per allungare la droga ad una donna italiana e si accingeva a scavare nel terreno per infilare altre bustine di coca. In totale mezzo grammo.

QUATTRO CONDANNE. Lo spacciatore, sposato il luglio scorso con un’italiana e domiciliato in via Savonarola a Padova, non è stato espulso ma posto ai domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti. Sequestrati anche 130 euro, proventi di spaccio. Su di lui gravavano ben 4 condanne per ricettazione e spaccio di droga.

padovaoggi.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -