Iraq, ministro Difesa: Isis ha ucciso piu’ di 2mila persone a Ninive

Il ministro della Difesa iracheno, Khaled Obeidi, ha annunciato che l’Isis ha ucciso piu’ di 2 mila persone nella provincia di Ninive, nel nord dell’Iraq. Si tratta di civili uccisi tramite esecuzioni pubbliche a sangue freddo. Il ministro ha aggiunto, parlando ai media di Baghdad, di non poter accertare quando e come siano avvenute tutte le esecuzioni. Fonti locali sostengono che la maggior parte delle esecuzioni sono avvenute negli ultimi sei mesi a Mosul.

Parlando in un video diffuso dal sito del suo ministero, Obeidi ha specificato che le persone giustiziate perche’ non legate allo Stato islamico a Ninive sarebbero 2.070. Secondo il presidente iracheno, Hayder Abadi, “queste esecuzioni sono una risposta alle sconfitte subite sul campo dal gruppo terroristico”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -