381 clandestini prelevati davanti alle coste libiche

Un altro barcone sovraccarico di immigrati e’ affondato in queste ore nel Mediterraneo, ma questa volta tutti i suoi occupanti sono stati tratti in salvo.

Sono 381 le persone che navigavano sul natante, e che sono state tutte prese a bordo dalla nave “Fiorillo” della Guardia costiera a circa 30 miglia dalla coste della Libia. Lo scafo si inabissato subito dopo che i suoi occupanti erano stati imbarcati sull’unita’ delle Capitanerie di porto. (AGI) .

Le migrazioni di massa e l’ente miliardario che le “promuove” (Oim)

oim



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -