La figlia di Padoan assunta in Cassa Depositi e Prestiti (controllata dal Tesoro)

La Cassa depositi e prestiti, l’ente controllato con una quota dell’80% dal ministero dell’Economia e da poco affidata al duo Claudio Costamagna e Fabio Gallia, ha assunto, secondo quanto fa sapere Il Giornale, Eleonora Padoan, proprio la figlia del titolare del dicastero di via XX settembre. La notizia è confermata dall’ente di via Goito.

PADOAN

 

Con una precedente esperienza di senior economist in Sace, la società pubblica di assicurazione dei crediti all’estero controllata proprio da Cdp, la Padoan, che andrà a occuparsi del settore della cooperazione e dello sviluppo internazionale, è stata scelta al termine di una procedura interna di “job posting” (non concorso pubblico, non appartenendo la Cdp all’apparato statale) che alla fine ha visto partecipare solo tre candidati e tutti interni alla Sace.

Il contratto (a tempo indeterminato) è partito dal primo luglio 2015 e la rampolla di casa Padoan è stata che assunta in Zona Cesarini con uno degli ultimi atti della vecchia amministrazione targata Bassanini-Gorno Tempini.



   

 

 

3 Commenti per “La figlia di Padoan assunta in Cassa Depositi e Prestiti (controllata dal Tesoro)”

  1. che strano..chissá perche..che pena

  2. E ti pareva, viva l’Itaglioti che tacciono.

  3. il nepotismo ora si chiama job posting , ma andate a f-.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -