Boldrini lancia l’allarme riscaldamento globale, “ridurre la CO2”

Il cambiamento climatico minaccia tutti, – scrive il presidente della camera Laura Boldrini su facebook – come dimostra la bomba d’acqua che ha travolto Firenze lo scorso fine settimana. Non è stato solo un temporale particolarmente violento. Secondo gli esperti (dei quali ovviamente non menzionano nomi e cognomi, ndr), è stato un fenomeno atmosferico nuovo che rischia di diventare sempre più frequente a causa del riscaldamento globale e dell’aumento della temperatura del mar Mediterraneo.

La riduzione di CO2, dunque, è un’emergenza che bisogna affrontare senza perdere ulteriore tempo. Non a caso, il presidente degli Stati Uniti, Paese che insieme alla Cina è responsabile del 45% di tutte le emissioni inquinanti del mondo, ha annunciato l’adozione del Clean Power Plan, un piano senza precedenti che dovrà ridurre le emissioni del 32% entro il 2030.

L’occasione per fare sul serio a livello globale c’è – scrive ancora il presidente sulla pagina facebook : il vertice fissato di Parigi a novembre che ha l’obiettivo di limitare l’aumento della temperatura globale entro i 2 gradi. A questo appuntamento anche l’Italia deve arrivare con un programma chiaro e incisivo.
Dal canto suo, la Camera ha già approvato un documento sul pacchetto ‘Unione per l’Energia’ della Commissione europea che definisce anche la posizione dell’Ue alla Conferenza di Parigi. Si chiede, in particolare, al nostro governo e alla Commissione di adoperarsi per raggiungere un’intesa tra tutti gli Stati su riduzione delle emissioni e risparmio energetico.

Ma anche la pressione dell’opinione pubblica può fare la differenza. Dunque, è importante che si senta forte la voce dei cittadini su un tema che riguarda la nostra vita e quella dei nostri figli. Ognuno di noi può essere protagonista del cambiamento.



   

 

 

2 Commenti per “Boldrini lancia l’allarme riscaldamento globale, “ridurre la CO2””

  1. Ma per favore che mi tocca sentire, meglio che mi taccio altrimenti esplodo di p……. verso qualche persona.

  2. Qualcuno gliel’ha detto che se parlasse di meno i livelli di CO2 si dimezzerebbero in un attimo? Se molti politici seguissero l’esempio arriveremmo ad una situazione di carenza di CO2

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -