Francia, profanate tombe cristiane: Crocifissi divelti e lapidi distrutte

 

In Francia, nella notte tra domenica e lunedì, nel cimitero di Labry una quarantina di tombe cristiane sono state vandalizzate: sono stati divelti e spaccati i Crocifissi , lapidi sono state distrutte.

dall'dall'account twitter @rtlgrandest

dall’dall’account twitter @rtlgrandest

La notizia è stata diffusa nel tardo pomeriggio dal ministero dell’Interno, dopo un sopralluogo della polizia che ha condotto i rilievi nel cimitero preso di mira. In un comunicato il ministero esprime il suo sostegno alle autorità locali e la sua solidarietà alle famiglie dei defunti i cui sepolcri sono stati danneggiati: «Questi atti inaccettabili meritano una ferma risposta penale», si legge nella nota ministeriale.

Il 15 febbraio scorso inoltre erano state profanate 250 tombe ebraiche nel cimitero di Sarre-Union, in Alsazia.

“35 ornamenti funebri, soprattutto crocifissi e lapidi, sono stati staccati e quattro di questi disintegrati”.  “Potrebbe anche essere l’azione di giovani idioti”, ha detto il procuratore.

Per timore che fossero accusati gli islamici, alcuni  xenofili si sono affrettati a ribadire che non sempre queste incursioni sono di tipo religioso.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -