“Maglietta troppo scollata”, talebane antisessiste sul piede di guerra

sessismo

 

Bufera rosa sul Manchester United, accusato da alcune tifose di sessismo per la versione riservata alle donne della nuova maglietta ufficiale, presentata sabato. La maglia messa in vendita dalla Adidas e’ infatti uguale nel disegno a quella ufficiale dei Red Devils ma piu’ aderente e con una profonda scollatura, ben piu’ vistosa di quella della maglia “femminile” dello scorso anno della Nike.
Sui social media sono subito divampate le polemiche, con le “diavolesse rosse” poco propense a indossare le maglie sexy.
“State scherzando voi della Adidas?”, ha twittato indignata una tifosa, “perche’ la V e’ molto piu’ scollata di quella degli uomini? Ad alcune di noi non piace mettere in mostra il seno”.

“Il modello per le donne e’ orribile e sessista”, ha protestato un’altra talebana, “e’ un peccato perche’ Adidas ha fatto un gran lavoro per la maglia maschile”.

C’e’ stata anche qualche tifosa che ha gradito la maglietta, giudicandola “piu’ femminile” rispetto a quelle degli altri anni. “Altro che sessismo, e’ positivo che ci sia un modello per donne, non tutte le tifose vogliono vestirsi come gli uomini”, e’ stato uno dei commenti.
Il Manchester United non ha una squadra di calcio femminile e le maglie versione rosa rientrano nell’accordo decennale da 940 milioni di euro firmato l’anno scorso con l’Adidas.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -