Presidente ceco, dramma profughi e terrorismo: “USA e UE responsabili”

Il presidente ceco Miloš Zeman ha sostenuto che il motivo dell’afflusso di profughi in Europa sia l’invasione dell’Iraq e le guerre civili appoggiate dagli USA e dall’Occidente in Libia e Siria. A seguito di tutto questo, secondo Zeman, sul territorio di questi Paesi stanno proliferando regimi terroristici.

Milos-Zeman

Dell’attuale ondata di clandestini e profughi in Europa sono colpevoli gli Stati Uniti e i Paesi europei che hanno partecipato alle operazioni militari in Iraq ed hanno perpetrato azioni sconsiderate fomentando movimenti di protesta in Libia e Siria, ha dichiarato oggi il presidente della Repubblica Ceca Miloš Zeman in un’intervista al giornale di Praga “Blesk”.

“L’attuale ondata migratoria è frutto della folle idea di invadere l’Iraq, dove si sarebbero dovute trovare le armi di distruzione di massa che alla fine non sono state scoperte, — ha detto Zeman. — Inoltre è stata provocata dalla pazza idea di riportare l’ordine in Siria e poi in Libia”.

A seguito di queste azioni, secondo Zeman, sul territorio di questi Paesi stanno proliferando e formandosi regimi terroristici, che alla fine hanno indotto l’attuale flusso incontrollato di immigrati clandestini verso l’Europa.

“La colpa di tutto questo non è solo degli Stati Uniti, in quanto le proteste in Libia sono state coordinate da alcuni Stati dell’Unione Europea”, — ha detto il presidente ceco.

In autunno Miloš Zeman interverrà alla sessione ordinaria dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, dove vuole proporre di riattivare i caschi blu e unità militari congiunte dei Paesi appartenenti all’ONU.

“Questo è ciò che si deve affrontare ora, non pensare di attaccare o disporre in qualche zona i carri armati, l’artiglieria e gli eserciti,” — ha sottolineato Zeman.

it.sputniknews.com



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -