Criminale si mangia i polpastrelli per sfuggire all’identificazione

Si è mangiato i polpastrelli per evitare l’identificazione. E’ l’incredibile scena da film a cui hanno assistito gli agenti della contea di Lee in Florida, riporta il DailyNews, mentre guardavano il filmato del suo trasferimento nell’auto di pattuglia. Il 20enne è stato fermato perché stava guidando una Mercedes rubata. Ha anche fornito documenti falsi, girava con carte di credito contraffatte e nascondeva un’arma.

Nonostante avesse ben “masticato” le dita, raccontano gli agenti, “siamo riusciti comunque a riconoscerlo, scoprendo che era anche ricercato dalla contea di Broward per un‘aggressione a mano armata.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -