Borseggiatore peruviano contromano senza patente, calci e e pugni agli agenti

 

Roma – Spettacolare inseguimento ieri, nel quartiere di Monte Mario, dove un borseggiatore di 23 anni di origine peruviana, alla vista di una pattuglia della polizia ha repentinamente aumentato la velocità dell’auto che conduceva, cercando di dileguarsi nel dedalo di stradine adiacenti a via della Camilluccia. Messaggero

Inseguito dagli agenti, il fuggitivo, che aveva appena strappato la borsa a una donna, ha aumentato ulteriormente la velocità e percorso contromano buona parte di via Stresa colpendo volontariamente anche uno scooter parcheggiato e facendolo finire contro la volante. Questa, tuttavia, ha proseguito la corsa evitando pericoli per automobilisti e pedoni. La fuga si è conclusa dietro la Curva Nord dello stadio Olimpico, raggiunta dal peruviano dopo aver percorso in senso contrario anche un tratto della via Olimpica. Il giovane, tra l’altro privo di patente di guida, ha colpito con calci e pugni i poliziotti nel disperato tentativo di sottrarsi all’arresto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -