Spacciatore già condannato ritorna in Italia su un barcone

Messina – Pregiudicato marocchino si nascondeva tra i 453 clandestini che mercoledì mattina sono sbarcati al Molo Marconi dal pattugliatore irlandese Niamh.

karmai_mouine

 

E’ ritornato in Italia nonostante dal luglio del 2010 sul suo capo gravasse un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Bergamo per il reato di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Mouine Karmai, marocchino di 32 anni, è stato identificato e portato nel Carcere di Gazzi dove dovrà scontare una pena definita di 7 mesi e 28 giorni di reclusione.
Sono state le procedure di foto-segnalamento ed i successivi riscontri da parte dei poliziotti di Messina a chiudere velocemente il cerchio sull’uomo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -