Milano: 36 kg di eroina in auto, arrestati tre stranieri

Milano – Arrestati tre spacciatori che stavano per consegnare sostanze stupefacenti.

I pusher avevano più di 36 chili di eroina con sé. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri nell’ambito dei dispositivi per la sicurezza di Expo 2015.

L’operazione è stata compiuta in via Stephenson, a Roserio: i carabinieri hanno sorpreso due giovani albanesi e un bulgaro che viaggiavano a bordo di due automobili, una Fiat Croma e una Citroen C5, intestate ad altre persone. Le due autovetture erano state modificate al fine di trasportare l’eroina divisa in panetti. Addirittura lo scomparto di una delle due aveva una combinazione segreta per bloccarlo e sbloccarlo (il video dell’operazione).

L’eroina è risultata nascosta dietro i paraurti, dietro l’autoradio e in tubi sotto le scocche delle vetture. I militari hanno calcolato che i nascondigli in totale avrebbero potuto contenere fino a 130 mila dosi, ovvero fino a due milioni di euro di eroina.

I carabinieri hanno poi perquisito le case degli arrestati. In una di queste, sono stati trovati cento chili di sostanze che servono a tagliare l’eroina e materiale per fabbricare i “panetti”. Sequestrati infine 80 mila euro in contanti.

milanotoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -