Sarajevo: violente proteste contro la riforma del lavoro imposta dalla UE

Aumenta il dissenso contro le riforme volute dalla UE. In Francia e in Spagna i coltivatori sono in agitazione da giorni bloccando le strade e versando letame per protesta.

Migliaia di manifestanti si sono scontrati ieri con la polizia al di fuori del palazzo del parlamento della Bosnia Erzegovina a Sarajevo, durante una protesta contro l’adozione annunciata di nuove riforme del diritto del lavoro raccomandate dall’Unione europea.

Circa 15.000 manifestanti, organizzati dalla Confederazione dei sindacati indipendenti della Bosnia-Erzegovina (SSSBiH), hanno protestato contro le nuove riforme, gridando “Stop alla nuova legge sul lavoro.”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -