Era una chiesa, presto diventerà moschea: polemica in Germania

 

AMBURGO (GERMANIA) – È come “una breccia nel muro”, il segno dei tempi che cambiano. In una delle roccaforti protestanti del nord della Germania, una vecchia chiesa luterana sarà trasformata in una moschea. Il centro islamico Al Nour, diretto da Daniel Abdin, ha acquistato la chiesa di Capernaum nel 2012, non senza forti dubbi.

islam-germania_Abdin

 

Una chiesa “era l’ultima cosa che volevamo”, ha spiegato Abdin al New York Times, e le sue perplessità sembrano condivise anche dai residenti della città, che vedono la riconversione dell‘edificio come un simbolo dell’islamizzazione del paese. A parlare di “breccia nel muro” è Helge Adolphsen, un pastore in pensione. Gli esponenti locali del CDU, il partito conservatore dell’Unione Cristiano-Democratica, intendono fermare il progetto, mentre un altro pastore suggerisce che sarebbe stato più semplice demolire la vecchia chiesa (sconsacrata nel 2002), anzichè permettere che fosse trasformata in una moschea. Una manifestazione indetta da un gruppo di destra nel 2013 non era riuscita a portare in piazza molta gente e la ricoversione continua.

“La chiesa è rimasta chiusa per dieci anni e nessuno se ne è mai preoccupato”, ricorda Abdin. “Ora che i musulmani l’hanno comprata, all’improvviso è diventato un argomento di interesse”. Il centro islamico Al Nour era alla ricerca di una sede fin dal 2004, con i suoi fedeli costretti a riunirsi in un garage della zona.

I lavori dovrebbero essere completati entro il prossimo anno e Abdin ci tiene a sottilineare la sua intenzione di non stravolgere troppo l’edificio e la sua storia. “Il mio motto è: fuori chiesa, dentro moschea”.

Ma è probabile che la vicenda non sia chiusa qui: la congregazione di Al Nour continua a crescere di numero e già ora pare che non ci sia spazio per tutti nella futura moschea. “Sto già cercando un’altra proprietà dove costruire una moschea. È un déjà-vu. Una storia che si ripete”, conclude ridendo Abdin.

TODAY.IT



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -