USA, via libera ai leader gay nei Boy Scouts

boyscout-gay

 

Via libera dei Boy Scouts of America (Bsa, la più grande associazione scout negli Stati Uniti) a leader adulti e dipendenti apertamente gay. Ad annunciarlo è stata la stessa organizzazione, di 105 anni, dopo il voto del suo comitato esecutivo nazionale. La risoluzione, approvata con il 79 per cento dei voti, ha effetto immediato.

La Disney toglie i fondi ai Boy Scout accusandoli di omofobia

Il presidente nazionale del gruppo, l’ex segretario alla Difesa americano Robert Gates ha spiegato che la Bsa stava cercando di “affrontare la questione e impostare il nostro corso, e questo è quello che abbiamo fatto”. Aggrapparsi al divieto esistente sui leader gay, ha aggiunto, avrebbe portato a “battaglie legali in molteplici giurisdizioni e ad un costo sbalorditivo”.

I gruppi individuali di scout sono sponsorizzati da istituzioni locali, comprese scuole pubbliche o private, organizzazioni comunitarie, chiese o altre associazioni religiose. In base alla nuova regola, le organizzazioni religiose potranno comunque continuare ad utilizzare le proprie convinzioni come criterio per selezionare i capi adulti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -