Immigrazione, Renzi: il problema non è capire se ci sarà una pandemia, ma quando

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha ammesso di essersi avvicinato “con grande interesse” alla XI Conferenza degli ambasciatori alla Farnesina.

Fra l’altro, nel suo discorso, si è soffermato sui rapporti con l’altra sponda del Mediterraneo. “L’Italia è per definizione un ponte tra l’Europa e l’Africa. E se non riusciamo a farlo capire in Europa significa che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe”.

Il premier ha aggiunto: “Qualche settimana fa nel dibattito italiano, alla luce della vicenda immigrazione, qualcuno ha evocato scenari devastanti, facendo riferimento alla scabbia. Dobbiamo prepararci alla gestione di situazioni di emergenza. E’ un tema che ricorre in tutti i vertici internazionali. Al G7 ci ha richiamato Obama a questa priorità. Il problema non è capire se si presenterà un caso di pandemia. Ma quando e in che forma la comunità internazionale sarà in grado di rispondere.

L’Italia però è anche questo. In tanti ci hanno ringraziato per il lavoro dello Spallanzani sull’ebola e per la nostra opera nell’Africa occidentale”. Uno sguardo al di là dell’Adriatico: “L’Europa a 28 o è troppo o è poco. Una Europa a 28 che non si allarga a Serbia, Albania, che non ha una visione sui Balcani, è poco”, ha sottolineato il presidente del Consiglio.Infine, Renzi si è ancora soffermato sul ruolo del principale dei diplomatici: “L’ambasciatore non è il direttore marketing del Paese, ma l’ambasciatore, quello che rappresenta il nostro Paese, che ne porta lo spirito, in una dimensione laica”. TISCALI



   

 

 

2 Commenti per “Immigrazione, Renzi: il problema non è capire se ci sarà una pandemia, ma quando”

  1. Qui i conti non mi tornano, con questo caldo vanno in giro tanti coglioni, chi ti sorpassano a SX senza mettere la freccia, chi sparla, chi ti attraversa la strada, chi ti dice stronzate con il caldo che fa, da cardiopalma, qui ci sono parecchi pazzi in giro, la situazione è devastante, io mi sono comperato la borsa con il ghiaccio chissà se altre persone se la compreranno? Capisci a me diceva Di Pietro,con il ghiaccio.

  2. E’ ADESSO GRAN COGLIONE

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -