Trivignano: secchiate di feci contro una statua della Madonna

 

madonna-trivignano

 

Escrementi contro la Madonna, sdegno e indignazione a Trivignano per l’imbrattamento del capitello mariano di via Castellana. Feci umane contro una statua sacra, un colpo al cuore per il parroco don Claudio ma anche per tutti i passanti rimasti sgomenti. Come riporta la stampa locale, il capitello in questione è quello ai piedi del cavalcavia per chi proviene da Zelarino.

Negli ultimi anni erano già capitati atti di vandalismo contro i capitelli (non solo a Mestre ma anche a Mirano), ma mai si era arrivati a tanto. Se ne è accorta lunedì mattina alle 7.40 una suora, che si stava recando in bicicletta da Zelarino alla chiesa di Trivignano.

Probabilmente le feci sono state lanciate contro il capitello utilizzando un secchio, sulle sbarre di metallo c’erano pure appesi pezzi di carta igienica. Il presidente della Municipalità, avvisato dell’accaduto, ha chiamato Veritas per le pulizie del caso. Difficile interpretare la natura del gesto. Sfregio a sfondo religioso o assurda e vergognosa bravata?

veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -