Nuovo “incidente fuoco amico”, 10 soldati afghani uccisi dagli USA

Afghan authorities burn drugs in Herat

 

Nuovo incidente di ‘fuoco amico’ in Afghanistan: almeno dieci soldati di Kabul sono morti in un bombardamento americano nella provincia di Logar, in una zona infestata dai miliziani talebani. “Alle 6, due elicotteri statunitensi hanno attaccato il checkpoint di Baraki Barak” che “ha preso fuoco” e “10 soldati sono rimasti uccisi”, ha riferito il governatore del distretto, Mohammad Rahim Amin, rivedendo il primo bilancio di 14 morti.

Le autorita’ militari americane si sono dette a “conoscenza di un incidente che coinvolge le forze Usa nella provincia di Logar questa mattina” sul quale si “sta indagando”. Il bilancio di dieci morti e 4 feriti tra le truppe afghane e’ stata confermato dal vice capo della polizia di Logar, Mohammad Wara.
L’attacco e’ avvenuto in una “zona non sospetta” e sul checkpoint sventolava chiaramente “la bandiera afghana quando gli americani hanno attaccato”, ha sottolineato Amin. .

Qui la pagliacciata in cinemascope della cerimonia del (falso) ritiro degli Americani dall’Afghanistan



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -