Marocchino devasta 20 auto a sprangate, poi si scaglia contro il 118

Devasta una ventina di auto con una spranga, poi si scaglia contro l’ambulanza del 118.

Protagonista un marocchino di 32 anni, arrestato dalla polizia in via Celentano, al quartiere Cimiano di Milano. L’uomo ha devastato specchietti e finestrini, come raccontano in questura.

Aveva bevuto troppo, si è ferito a una mano. Prima di portarlo in una cella di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida e del processo per direttissima, è stato accompagnato in ospedale per la medicazione.

milanotoday.ii



   

 

 

1 Commento per “Marocchino devasta 20 auto a sprangate, poi si scaglia contro il 118”

  1. A QUESTI FANATICI DELLALORO CULTURA, PERCHè NON LO FANNO AL LORO PAESE.? “HANNO IL CORANO”
    iN ITALIA LE CARCERI SONO PIENE …- POSSIBILE CHE LE “CAVE DI CARBONIA NON SIANO ABILI.?
    DALL’IMBOCCO; TANTO CARBONE … E TI Dò IL PRANZO. – CI ANDAVANO AL LAVORO L’ITALIANI TRA ALTRO ONESTI…. ; NON ESISTE SPECULAZIONE DEL TRATTAMENTO.!
    OGGI STIPATI NELLE CARCERI, TUTTO A CRICO DEI CITTADINI ITALIANI. ONESTI.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -