Giubileo, Lorenzin: 33,5 mln euro per 12 pronto soccorso

Ristrutturazione ed ammodernamento dei Pronto soccorso di 12 Ospedali di Roma per oltre 33 milioni di euro e approvazione del progetto di ristrutturazione del Policlinico Umberto I. E’ quanto annuncia il Ministro della salute Beatrice Lorenzin.

Il ministero ha predisposto uno specifico intervento legislativo che sarà approvato nell’ambito del disegno di legge di conversione del decreto legge sugli enti locali in discussione in questi giorni al Senato. Ciò al fine di ”garantire una adeguata assistenza sanitaria in vista del prossimo Giubileo straordinario indetto da Papa Francesco”.

Il Nucleo di valutazione degli investimenti pubblici, inoltre, ha approvato il progetto per la ristrutturazione del Policlinico Umberto I. ”Con tale approvazione -. spiega il ministero – si permette l’avvio di un radicale intervento di ammodernamento del nosocomio romano, che contempla, tra l’altro, la concentrazione delle sale operatorie, delle radiologie e della terapia intensiva e l’identificazione di uno specifico spazio dedicato all’attività ambulatoriale”.

Il nuovo complesso ospedaliero avrà una dotazione complessiva di 1230 posti letto mediante i quali sarà possibile fornire risposte assistenziali adeguate ai bisogni del grande bacino di utenza del Policlinico romano. Il costo stimato dell’intervento approvato è di circa 170 milioni di euro di cui circa 98 milioni a carico dello Stato. ”E’ un’occasione importante, per la città di Roma, per essere più vicini alle esigenze e alla salute di cittadini e pellegrini”, sottolinea il ministro Lorenzin. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -