“Dacci i soldi o ti spacchiamo l’auto”, donna minacciata da due romeni

 

“Se non paghi ti spacchiamo l’auto”. Due romeni, di 18 e 35 anni già conosciuti alle forze dell’ordine, hanno tentato di estorcere dei soldi ad un’automobilista. La donna, di tutta risposta, ha chiamato il 112 e così i Carabinieri della Stazione di Roma via Vittorio Veneto hanno arrestato i due.

MOLESTIE A TERMINI – Nel parcheggio antistante la stazione Termini, la trentenne, appena rientrata nella Capitale dalle vacanze, nel riprendere la propria autovettura nell’area di parcheggio a pagamento, è stata circondata dai due parcheggiatori abusivi i quali pretendevano dei soldi per la sosta che la vittima aveva già pagato alle casse automatiche.

60 EURO IN MONETINE – Al rifiuto della donna, i due hanno minacciato di danneggiarle l’auto. La giovane, nonostante lo spavento, anche perché uno di loro aveva iniziato a farle degli apprezzamenti fisici, ha opposto un fermo rifiuto e ha chiamato il 112.

I Carabinieri intervenuti li hanno arrestati e condotti nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima. I due avevano in tasca circa 60 euro in monetine che sono stati sequestrati in quanto ritenuti provento dell’attività abusiva.

romatoday.it



   

 

 

1 Commento per ““Dacci i soldi o ti spacchiamo l’auto”, donna minacciata da due romeni”

  1. IMMEDIATANENTE CACCIATII AL LORO PAESE.= ESE RITORNANO AI LAVORI FORZATI= UNICA LEGGE CHE CONOSCONO.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -