Africano nudo ad Andria, prete attacca chi lo ha filmato “malati di mente”

 

 

ANDRIA – Un nordafricano si lava, nudo, nella villa comunale di Andria approfittando di una delle fontane dell’area verde. Probabilmente è uno dei profughi arrivati in città dopo gli ultimi sbarchi affidati ad alcune associazioni. Alcuni giovani andriesi, passando in auto, lo filmano mentre si lava

L’episodio ha fatto scalpore e il giro del web, ma il responsabile della Casa d’accoglienza Santa Maria Goretti punta il dito su chi ha postato il video dicendo “non stanno bene con la mente”. Come al solito, la colpa non è di chi compie gli atti, ma di chi li denuncia.

Forse il prete ignora che queste scene di degrado in Italia sono all’ordine del giorno e che anche denunciando gli episodi alle autorità non succede proprio niente.



   

 

 

4 Commenti per “Africano nudo ad Andria, prete attacca chi lo ha filmato “malati di mente””

  1. Quel prete lì giri meno la corona ed un pò di più il Codice Penale, se girare nudi in zone pubbliche o esposte al pubblico, è reato per gli italiani lo è anche per i negri.

  2. È proprio vero che la chiesa mette becco anche li dove non dovrebbe…un prete che offende,perché questo ha fatto, gente che con un video denuncia l’indecorosa scena è aberrante. Io sono pugliese,le piazze in Puglia d’estate si riempiono di ragazzini minori..è se questa scena l’avesse vista una bimba minore diciamo una di 6 anni?

  3. ahahah si dovevano fermare e dargli un accappatoio? Ma va a cagare…

  4. Per tutti : Non entro in merito al contenuto della vicenda .- Ma quello che mi fà disgusto , mi fà inorridire un Prete che se la prende con il “DOPO” e non quello che ha provocato il DOPO..!
    Purtroppo questa è la moralità in tutti i campi di cui gli avvocati sono maestri.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -